il vino a scuola ; )

Visto il periodo, la professoressa Corso ci ha fatto divertire a fare il vino…per prima cosa abbiamo schiacciato l’uva con lo schiacciapatate.
Mentre lavoravamo assaggiavamo qualche acino d’uva, deliziosa!
Abbiamo portato tanti tipi di uva: fragola, francese, moscata, aglianica e da tavola. Dopo aver schiacciato l’uva per benino,abbiamo versato il mosto in una pentolona che aveva portato la professoressa Corso.
Insieme al mosto,abbiamo messo anche qualche acino di uva nel pentolone, perchè la buccia contiene un lievito che si chiama saccaromicete, trasforma lo zucchero in alcool.
Infine, la prof ha messo sopra la pentolona un telo per far uscire l’anitride carbonica. Dovevamo portare delle bottigline di bitter o crodino vuote e un nastro per abbellirle, così potevamo regalare il vino ai nostri papà o
nonni.
Purtroppo, a nostro dispiacere, il vino non è venuto… nella stanza non si poteva entrare per la puzza!
Il vino è venuto male perché la professoressa Corso aveva messo pochi acini d’uva e il telo non era abbastanza sottile.
La giornata è stata lo stesso meravigliosa e indimenticabile!